di Monica Artoni, dietista e fondatrice di Smartwell

L’Italia, il paese dove si pesa di più

Secondo i dati di OKKIO ALLA SALUTE l’Italia resta tra i paesi in cui i cittadini pesano di più’, tanto da essere definita “fanalino di coda”.
La cosa preoccupante e’ che la percentuale di sovrappeso/obesita’ nei bambini e’ veramente molto alta e il 40 % delle mamme di bambini in sovrappeso ritiene che la rotondità’ dei figli sia assolutamente normale.

L’alimentazione dei bambini

Ad oggi l’alimentazione dei bambini tende ad essere troppo ricca di zuccheri, grassi e proteine animali e al contrario povera di fibre, vitamine e cereali integrali.
Parliamo di numeri: l’8% dei bambini non fa colazione, il 33% la fa in modo inadeguato e il 53% fa una merenda troppo abbondante (dati del Centro nazionale prevenzione delle malattie e promozione della Salute).
E non finisce qui….il 20% dei genitori dichiara che i propri figli non mangiano ogni giorno frutta e verdura e che il 36% beve giornalmente bibite zuccherate o gassate.
insomma..bambini che mangiano troppo e male e che si muovono sempre meno.

Invertire la rotta

Come fare a invertire questa rotta cercando di approcciarsi sempre di più’ a uno stile di vita sano?
Ecco dieci semplici regole che, se messe in pratica costantemente, portano a un miglioramento delle abitudini alimentari di tutta la famiglia.
Ricordiamoci sempre che… UN BAMBINO SANO SARA’ UN ADULTO SANO e al contrario un bambino che presenta sovrappeso o obesità’ avrà’ un rischio molto elevato di insorgenza di malattie cardiovascolari e metaboliche da adulto.

Le dieci regole

1- TUTTA LA FAMIGLIA DEVE AVERE LO STESSO TIPO DI ALIMENTAZIONE

(L’esempio della famiglia è fondamentale: non si può parlare di educazione alimentare
se i genitori non iniziano per primi a seguire una dieta equilibrata)

2- GLI ALIMENTI DEVONO ESSERE PROPOSTI PIU’ VOLTE

3- NON FORZARE MA NEMMENO PROPORRE PREMI

4- RISPETTARE GLI ORARI DEI PASTI

5- NIENTE GIOCHI E TV

6- STIMOLARE LA CURIOSITA’ ATTRAVERSO I SENSI

7- PORTARE I BAMBINI A FARE LA SPESA

8- COINVOLGERE IL BIMBO IN CUCINA

9- EVITARE LE SUPER MERENDE

10- ASSAGGIARE E DIVERTIRSI INSIEME